Progetto "Work Experience" finalizzato alla formazione della figura di collaboratrice ausiliaria per i servizi all'infanzia.

La Cooperativa Nuovi Spazi ha aderito al progetto Work Experience, finanziato dal Fondo sociale Europeo per il Veneto e finalizzato alla formazione della figura di collaboratrice ausiliaria per i servizi all'infanzia.
In caso di approvazione del progetto da parte del Dirigente Regionale (entro il 31/05/2013), ci sarà la possibilità di ospitare presso l'Asilo Nido Collodi, per 6 mesi a partire indicativamente dal mese di ottobre, una persona in tirocinio, che avrà goduto di 1

Studio CRESCERE promosso dalla Fondazione Emanuela Zancan onlus

Al via lo studio CRESCERE

Come si diventa grandi? Quali sono i fattori che favoriscono la crescita positiva dei ragazzi? È la domanda principale di CRESCERE, un progetto di studio promosso dalla Fondazione E. Zancan Onlus e dal De Leo Fund, in collaborazione con la Fondazione Città della Speranza, il Comune di Veggiano e gli altri Comuni della provincia di Padova....

Aprire l'allegato per la lettura integrale del testo.

Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni

Si prega di leggere il quarto allegato nel quale si esplicano le motivazioni per cui vengono rimandati a settembre gli incontri di consultazione pubblica previsti entro giugno.

Disabili, arrivano i nuovi contrassegni per le auto

 Il modulo contrassegno invalidi dal 01.01.2014 è gestito dall'Unione di Comuni Retenus. I cittadini di Saccolongo, Rovolon e Veggiano che necessitano di tale servizio devono presentare la domanda presso il Comune di Veggiano con il modulo sotto allegato.

Responsabile del Servizio Unico di Polizia Locale: Vice Comm. Ferrigioni Fabio
Responsabile del Procedimento: Istr. Contabile Alessia Gaffo

Approvazione Regolamento per l'istituzione e la disciplina del servizio di volontari per la Biblioteca Comunale

L'amministrazione Comunale ha approvato il Regolamento per il servizio di volontariato presso la Biblioteca Comunale.

Potranno far parte dei Volontari i cittadini maggiorenni o di età non inferiore ai 16 anni (con autorizzazione scritta di un genitore) e disponibili a prestare gratuitamente la loro opera.

Le domande (vedi fac simile allegato), per entrare a far parte dei Volontari, dovranno essere presentate a cura degli interessati presso la Biblioteca.

Alluvione: prorogati termini per realizzazione opere.

Per venire incontro alle richieste dei privati e dei titolari di attività produttive che non hanno ancora avuto la possibilità di effettuare i lavori di ripristino dei beni immobili danneggiati dall’alluvione del novembre 2010, il Commissario straordinario Perla Stancari ha prorogato i termini per realizzare le opere necessarie...

Per leggere tutto apri l'allegato

Informazioni sull'attività sismica e procedure da seguire in caso di terremoto

Per informazioni sull'attività sismica, di seguito si segnala il "link" della Regione Veneto:

http://www.regione.veneto.it/Ambiente+e+Territorio/Protezione+Civile/Sismica.htm

Qui in allegato troverete:

1) Scheda rischio sismico del Piano Comunale di Protezione Civile

2) Nota informativa sui comportamenti da adottare in caso di terremoto

Dal 1° Gennaio 2012 - I Certificati solo ad uso privato

A seguito dell'entrata in vigore della legge di stabilità (L. 183/2011), dal 1° gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni (art. 40, D.P.R. 445/2000).
Pertanto, gli uffici comunali dello stato civile e di anagrafe possono rilasciare i certificati soltanto ad uso privato. Questo comporta che per i certificati dell’anagrafe (residenza, stato di famiglia, contestuali, esistenza in vita, eccetera) è previsto in ogni caso il pagamento dell’imposta di bollo (art. 4 della tariffa alleg. A del D.P.R. 642/1972) e dei diritti di segreteria, ossia € 14,62 + € 0,52 per ciascun documento.
Si ricorda comunque che il cittadino può sempre rilasciare le autocertificazioni anche quando abbia a che fare con “istituzioni private”: banche, assicurazioni, agenzie d’affari, poste italiane, notai (art. 2, D.P.R. 445/2000).
L’Autocertificazione ha lo stesso valore dei certificati (art. 46, D.P.R. 445/2000) e per la stessa non si deve versare alcuna somma (né in marche da bollo, né tanto meno in diritti di segreteria) e all’atto della presentazione non è necessaria l’autenticazione della firma.

unione retenus



 

calcolatore imu tasi

Calcolo IUC 2018

logo MyPay

Piano degli Interventi

approvato con D.C.C. n. 16 del 15.05.2015

Piano Comunale delle Acque

approvato con D.C.C. n. 19 del 03.06.2015

emergenza alluvione

Newsletter

Per restare informato, iscriviti alla newsletter del Comune

Raccolta differenziata 2018

 

mercato settimanale


tutti i  venerdì mattina
venerdì mattina

Nidi in Famiglia

immagine per asilo nido in famiglia

 

Giano Family

Giano Family